Unità 3 – Fare coaching alla persona

YOUR BRAIN. YOUR COACH.

The NCS Coach Training unita3

L’unità 3 di TheNCS – The Neuroscience Coaching School è dedicata a lavorare sul Coach stesso, portando la sua performance ad un nuovo e più alto livello.

 

Per fare ciò è necessario che il Coach intraprenda un viaggio al proprio interno, alla scoperta di ciò che lo muove in avanti e ciò che lo frena, di ciò che lo motiva e di ciò che lo manda in reazione. Questo lavoro è fondamentale per creare uno stato di “centratura” del Coach, che gli permetterà di migliorare la propria “presenza di Coaching” e, di conseguenza, la propria efficacia nell’assistere i propri clienti nelle fasi di cambiamento.

Lo scopo fondamentale dell’Unità 3 è quello di preparare il Coach a seguire il flusso del proprio cliente in ogni situazione, con fiducia e con la capacità di gestire ogni situazione.

 

Per questo, nell’Unità 3, si affrontano dal punto di vista neurologico  i temi legati alla percezione della realtà e di sé stessi (propriocezione), e di come questa modifichi la mappa mentale di ogni persona.

 

Nell’Unità 3, inoltre, comincia il programma di Mentoring personalizzato, che prevede sia supervisione di gruppo che supervisione individuale. Questo programma proseguirà anche per tutta l’Unità 4.